puoi anche non vederlo  

visto su  Sky
Storia di speranza per tutta la famiglia con Brian Cox e Natascha McElhone. Un ex allenatore con un tragico passato aiuta un giovanissimo calciatore a sviluppare la fiducia in se stesso.   Manchester, 1984. L'undicenne Georgie è particolarmente dotato per il gioco del calcio ma ha l'abitudine di cacciarsi spesso nei guai a causa dei piccoli reati che commette. A scoprire le sue abilità da calciatore è sir Matt Busby, allenatore del Manchester United ormai ritiratosi in pensione, a cui Georgie tenta un giorno di rubare il portafogli. Rompendo il ritiro, Busby decide di allenare Georgie e i suoi amici del quartiere e di guidarli verso la Manchester Junior Cup. Con l'avvicinarsi della partita decisiva, Georgie dovrà riuscire a bilanciare il suo amore per il gioco con le priorità della scuola e dovrà imparare a credere in se stesso, senza deludere famiglia e compagni.       



Pin It

Persone in questa conversazione

Commenti (1)

Voto 0 fuori da 5 basato su 0 votanti
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

E' adatto a ragazzini magari per motivarli a giocare a pallone. Attori cosi cosi.

  Lorenzo
Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite.
Rate this post:
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione