da vedere  

visto su  Sky
1987. Il boscaiolo afroamericano Walter McMillian viene arrestato dallo sceriffo Tom Tate con l'accusa di essere Johnny D., pseudonimo affibbiato all'omicida della diciottenne caucasica Ronda Morrison, uccisa un anno prima. Nel frattempo il giovane Bryan Stevenson, ancora tirocinante in legge presso l'università di Harvard, fa visita ad un afroamericano condannato alla pena capitale per comunicargli che la data della sua sentenza di morte non verrà fissata per almeno un anno, constatando così di persona quanto la notizia lo sollevi e quanto pesante sia l'ingiustizia legata alla discriminazione razziale.

       si può vedere  
 
visto su Netflix
Elijah appartiene a una famiglia di Memphis la cui attività nella ristorazione è incentrata sui barbecue. Egli ha, però, un’aspirazione diversa per la sua carriera: quella di diventare un sommelier. I desideri contrastanti con quelli del padre creeranno un conflitto con il figlio. Le riprese del film sono cominciate il 10 novembre 2018 a Memphis, nel Tennessee, e sono terminate l’11 dicembre seguente. La pellicola è stata prodotta da Patrick Raymond, Veronica Nickel, Drew Brees e Tony Parker tramite Forge Media, Mandalay Pictures ed Argent Pictures.

       si può vedere    
 
visto su Sky
Cory Lambert, agente del FWS, esperto cacciatore di predatori nella riserva indiana di Wind River, nel Wyoming, rinviene nella neve il corpo senza vita di una giovane ragazza indiana, Natalie Hanson, di 18 anni, senza scarpe e abbigliamento adeguato e con l'inguine macchiato di sangue. A indagare viene inviata la giovane agente dell'FBI Jane Banner, inesperta e impreparata ad affrontare il freddo del Wyoming.