Stampa
l
Visite: 138
        si può vedere 

visto su Sky
L'immortale è un film italiano del 2019 diretto da Marco D'Amore, al suo esordio come regista cinematografico. La pellicola, spin-off/midquel della serie televisiva Gomorra - La serie, riprende il personaggio di Ciro Di Marzio, interpretato nel film e nella serie dallo stesso D'Amore. Le vicende rappresentate si svolgono parallelamente a quelle della quarta stagione di quest'ultima. Ciro Di Marzio, sopravvissuto al colpo di pistola che l'amico Genny Savastano era stato costretto a sparargli (evento che aveva concluso la terza stagione di Gomorra) essendo il proiettile fermatosi a un centimetro dal cuore, è costretto ad andare via da Napoli e iniziare una nuova vita in Lettonia, a Riga, dove lavora per conto di Don Aniello Pastore al servizio dei clan russi suoi alleati. Qui ritrova Bruno, una persona che ha segnato la sua infanzia e la sua vita. Da qui riaffiorano i ricordi della sua infanzia segnata dalla perdita di ogni tipo di affetto a causa del terremoto dell'Irpinia del 1980, che lo vide come unico sopravvissuto della sua famiglia a nemmeno un mese di età, da qui il soprannome l'Immortale, costringendolo di fatto a vivere di espedienti insieme ad alcuni suoi coetanei fin quando, avendo di nuovo perso la sua famiglia, ovvero Bruno e Stella, corre verso Secondigliano e lì conosce il giovane Attilio, che lo presenta a Don Pietro Savastano.