da vedere   
 
visto su Netflix
La guardia del corpo Michael Bryce vede la sua carriera stravolta in seguito all'omicidio di un suo cliente, il trafficante d'armi Kurosawa. Un giorno, due anni dopo Michael è caduto in rovina e guadagna da vivere al servizio di dirigenti aziendali tossicodipendenti a Londra. Nel frattempo l'Interpol deve scortare un testimone ovvero un particolare prigioniero per farlo testimoniare contro il sanguinario dittatore della Bielorussia Vladislav Dukhovich ormai deposto nel processo contro quest'ultimo, il testimone è il grande sicario Darius Kincaid che accetta di testimoniare in modo che sua moglie Sonia venga liberata,
gli agenti dell'Interpool, guidati dall'agente inesperto ed ex fidanzata di Bryce Amelie Roussell, scortano Kincaid attraverso un convoglio ma vengono attaccati in un'imboscata e tutti tranne Kincaid e Roussell vengono uccisi, i due si ritirano in un rifugio e si rendono conto che qualcuno nell'Interpol deve averli traditi e hanno bisogno di qualcuno di cui possono fidarsi, così Roussell contatta Bryce.

Bryce è riluttante ad aiutare poiché crede che Roussell sia stata responsabile della morte di Kurosawa due anni prima, ma alla fine accetta di aiutarli in cambio del ripristino della sua reputazione.

Dopo un breve combattimento tra Bryce e Kincaid che porta alla rivelazione che lui e Bryce avevano avuto più conflitti in passato, Roussell torna all'Interpol per aggiornarli della situazione mentre Bryce e Kincaid sfuggono all'attacco degli uomini di Dukhovich.




Pin It

Persone in questa conversazione

Commenti (1)

Voto 4 fuori da 5 basato su 1 votanti
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Parecchia azione e parecchio umorismo... da vedere.

  Lorenzo
Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite.
Rate this post:
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione