si può vedere   
 
visto su RaiPlay
Il film narra dei venti anni della vita di Alberto Sordi, dal 1937 al 1957, dagli esordi alla celebrità, ripercorrendo le amicizie, gli amori e la sua carriera; la pellicola è una delle iniziative programmate per il centenario della nascita dell'attore romano. Alberto Sordi viene licenziato dall'hotel in cui lavora come usciere a Milano perché secondo il direttore avrebbe importunato Vittorio De Sica e si sarebbe presentato in ritardo più di una volta. Poco dopo viene espulso dall'Accademia dei filodrammatici a causa del suo accento romano e torna così a Roma. Trova lavoro come comparsa a Cinecittà apparendo nel film kolossal Scipione l'Africano in un ruolo da generico di un soldato romano (1937).

puoi anche non vederlo
 
visto su Rai Movie
Nell'Inghilterra dell'800, invasa dai morti viventi, le cinque sorelle Bennet (Elizabeth, Jane, Kitty, Lydia e Mary) sono state cresciute imparando a usare le armi e varie arti marziali per sapere difendersi dagli zombi. Ad un ballo le sorelle Bennet incontrano il nobile Charles Bingley e il colonnello Fitzwilliam Darcy, esperto ammazza zombi. Bingley si innamora subito di Jane, la quale lo ricambia. Dopo averla vista combattere contro gli zombi quando questi irrompono alla festa, Darcy rimane colpito da Elizabeth.

       da non vedere    
 
visto su Sky
Un gruppo di sopravvissuti cerca di trovare un antidoto per uno sconosciuto virus che trasforma l'infetto in una nuova specie famelica e rabbiosa ma molto intelligente.